81652628e470fe3b0e9fa93df358c4f2.png
uk.png
FICSGCACMUC01 (2).jpg

formaggio di muccA

11070664_391616684371939_259459858458550

formaggio di CAPRA

17553865_665271380339800_330170278655901

formaggio di PECORA

Pecorino a latte crudo fresco, pecorino  a latte crudo rosso, pecorino semistagionato,  pecorino in camicia al pepe nero, pecorino aromatizzato al peperoncino, al pepe nero, al tartufo , pecorino “gran riserva”, ricotta fresca di pecora, ricotta salata stagionata.

Formaggi di mucca biologici, freschi e canestrati di 12/24 mesi “ gran volterrano”.

Pasta filata biologica ( mozzarella e provole);

Ricotta fresca vaccina, ovina e caprina da 2 kg e 500 gr bio.;

Yogurt al naturale bio.( latte fresco e fermenti vivi);

Caprini freschi e stagionati.

  • Pecorino fresco a latte crudo: pecorino a latte crudo con una stagionatura < 60 giorni, sapore fresco adatto ad ogni gusto, è considerato il tipico pecorino da tenere a tavola ogni giorno, la crosta è edibile.

  • Pecorino Rosso:  pecorino a latte crudo fresco con una stagionatura < 60 giorni,  sapore fresco e dolce,  tipo di pecorino da tavola , crosta di colore rossa data dal concentrato di pomodoro passato in crosta per garantire una stagionatura ottimale, la crosta è edibile .

  • Pecorino in camicia al pepe nero: pecorino a latte crudo semistagionato, con una stagionatura che va dai 40 giorni ai 60 giorni, pecorino saporito ma piacevole al palato, la crosta è ricoperta con pepe nero macinato e olio di oliva per garantirne la conservabilità, la crosta è edibile se è gradito il sapore piccante dato dal pepe nero. Pecorino ottimo nei taglieri da abbinare con frutta secca e marmellate o per cucinare il tipico primo: “cacio e pepe”.

  • Pecorino semi-stagionato : pecorino a latte crudo con una stagionatura > 60 giorni.  Sapore leggermente piccante, la pasta può avere qualche venatura sull’aranciato data dalla stagionatura e dalla lavorazione a crudo del latte, non è un difetto ma un indicatore di artigianalità del prodotto.

  • Pecorino stagionato : pecorino lavorato rigorosamente a crudo, con una maturazione che va oltre 12 mesi. Sublime e deciso al palato , da accompagnare a miele di castagno o similari, ogni scaglia sarà una sorpresa. La pasta può avere qualche venatura sull’aranciato data dalla stagionatura e dalla lavorazione a crudo del latte, non è un difetto ma un indicatore di artigianalità del prodotto.

  • Pecorini aromatizzati al pepe nero in chicchi, peperoncino, tartufo: pecorino fresco < 30 giorni di maturazione di circa 300 grammi. 

  • Gran Volterrano: formaggio di mucca o pecora a pasta semi-dura, lavorato a crudo, con una grana simile al Parmigiano Reggiano o al Grana Padano, con un gusto piacevole al palato e un leggero sentore di piccantezza tipico di un formaggio a latte crudo stagionato. Si presenta con una pasta di  colore giallo paglierino accentuato , dovuto alla diversità delle infiorescenze tipiche dei nostri pascoli, in particolari periodi dell’anno.

  • Caciotta di mucca: formaggio di mucca con una stagionatura < 30 giorni, pasta morbida e dolce al gusto. Adatto per i più piccoli o i più grandi di età che non amano i sapori decisi dei formaggi.

  • Pasta Filata: provola. Provola affumicata e mozzarella fresca. La provola di latte di mucca è adatta al consumo fresco o da usare in cucina, ottimo in sandwich, su uovo al tegamino, sulla pizza, nella pasta al forno, sbizzaritevi il sapore è garantito!

  • La mozzarella Fiordilatte di mucca: un trionfo di sapore e una consistenza variabile in quanto la filatura avviene manualmente. Generalmente la consistenza è paragonabile alla mozzarella di bufala, il sapore non ha niente da invidiarle e si presenta sicuramente più leggera in termini calorici.

  • Caprino primo sale: caprino salato e lavato e pronto alla commercializzazione il giorno dopo essere stato prodotto, pasta morbida e di colore bianco porcellana, gusto molto delicato con un leggerissimo e piacevole sentore di latte di capra solo sul finale della degustazione. Ottimo da servire come caprese con un filo d’olio, a dadini nell’insalata o su minestre e zuppe di tutti i gusti, conferisce dolcezza ad ogni piatto.

  • Caprino semi stagionato : inferiore a 60 giorni di maturazione, lavorazione a pasta morbida , sapore dolce e solo sul finale sprigiona il sapore inconfondibile dei formaggi di capra , molto delicato e adatto anche ai vergini al consumo di formaggi  a basse di latte di capra.

  • Caprino Gran- riserva: un signor caprino, lavorazione a crudo,  dal gusto deciso e lascia  piacevolmente pulito il palato. Strabiliante grana, inconfondibile sapore di capra al palato.

  • La ricotta fresca di pecora, mucca e capra: ricotta  di Maria è di una cremosità inconfondibile, grazie all’aggiunta di latte in fase di produzione. La ricotta di mucca risulta la più dolce mentre la ricotta di pecora la più saporita, la ricotta di capra è la più particolare e adatta a chi apprezza il sapore del latte di capra e i suoi benefici nell’alata digeribilità. 

  • Lo Yogurt di mucca Bio: latte e fermenti vivi, senza l’aggiunta di zuccheri e amidi. Uno Yogurt intero che subisce una lavorazione di 12 ore circa, durante la quale il livello di lattosio viene abbassato grazie alla fermentazione che avviene durante la trasformazione da latte in Yogurt. Ottimo a fine pasto per stimolare la digestione e arricchire il nostro organismo di batteri lattici naturalmente. 

Abbiamo anche delle varianti in vasetti di 130 ml con l’aggiunta di confettura di vari frutti per dare una nota di dolcezza in più per i più golosi.

 

  • Il latte fresco pastorizzato in bottiglia: latte crudo trattato termicamente tramite una pastorizzazione blanda al fine di risanare il latte crudo ed estendere la vita commerciale del prodotto a 6 giorni dal lotto di produzione.

  • Latte crudo in bottiglia: abbiamo anche l’autorizzazione all’imbottigliamento del latte crudo per la commercializzazione, grazie all’ alta qualità del latte crudo prodotto e alla sanità garantita in allevamento.

  • Lo stracchino di Maria: formaggio di mucca a consistenza cremosa, sapore dolce e acidulo tipico dello stracchino.